(un)fair
Vuoi saperne di più?
scrivici
Would you like to know more?
write us
E : INFO@UN-FAIR.COM

 

Follow us

Search

Chi sono i collezionisti oggi? In attesa della nuova edizione di (un)fair, la fiera-non-fiera d’arte contemporanea che tornerà dal 3 al 5 marzo negli spazi del Superstudio Maxi a Milano, proseguiamo nel racconto dei protagonisti principali dell'evento: le gallerie. Abbiamo posto una serie di domande alle gallerie di (un)fair, in modo da conoscerle meglio e farvi scoprire qualcosa di più sulle loro idee, sul

Le gallerie della seconda edizione di (un)fair si raccontano con (un)a parola La seconda edizione di (un)fair sta prendendo sempre più forma. Dal 3 al 5 marzo, negli spazi del Superstudio Maxi a Milano, in zona Famagosta, la fiera-non-fiera d’arte contemporanea è pronta a tornare con tante novità e una selezione di gallerie nazionali e internazionali. Proprio per conoscere e far conoscere al meglio le

(un)fair torna a Milano con una nuova campagna La seconda edizione di (un)fair è alle porte: dal 3 al 5 marzo, la giovane promessa delle fiere d’arte contemporanea torna al Superstudio Maxi. La fiera-non-fiera torna protagonista di uno degli spazi - un'ex fabbrica siderurgica in zona Famagosta, completamente riqualificata - restituiti negli ultimi anni alla città, in una zona che è stata ed è ancora

Una nostra selezione per raccontare le migliori mostre in galleria di dicembre, gli appuntamenti e le novità più interessanti in vista del Natale 2022. Ha inaugurato il 1 dicembre il XMAS Maroncelli District, l’iniziativa natalizia che coinvolge  gallerie di arte contemporanea, art design, modernariato e altro ancora della zona adiacente al polo Porta Nuova Garibaldi, ormai definita dalla stampa come la nuova Chelsea milanese.  Contagiati

Come si fa a rompere il ghiaccio con una galleria d’arte contemporanea durante una fiera? Iniziare una conversazione con qualcuno che non si conosce spesso risulta difficile, e a volte può essere anche un po’ imbarazzante. In effetti, il cosiddetto small talk, vale a dire la capacità di saper parlare con leggerezza con persone sconosciute, è una vera e propria arte non facile da padroneggiare.

Arriva novembre, è il momento di scoprire la nostra selezione delle migliori mostre che ci accompagneranno verso l'inverno. Ecco le novità a Milano e non solo. LES FILLES TERRIBLES Ancora fino al 19 novembre, alla L.U.P.O. Gallery di Milano, troviamo in mostra Les filles terribles, la prima personale della giovanissima Giuditta Branconi. Con le sue opere, l’artista ci vuole raccontare la propria versione di alcune tra

Le gallerie, come scelgono a quali fiere partecipare? Perché alcune non si trovano mai in nessuna fiera? La scena artistica cambia continuamente. La storica FIAC è diventata Paris+, l’Armory Show, che ha fatto la storia a partire dai primi del Novecento, oggi non ha la stessa rilevanza di quando è nata: tutto è in evoluzione e questi ultimi anni hanno di certo accelerato ancora

Nuovo mese, nuova selezione di appuntamenti per collezionisti alla scoperta di novità interessanti e un bonus fuori città SEGNO Prolungata di una settimana e si chiude il 22 Ottobre  Segno, la mostra a cura di Looking For Art per Antonini Milano: gli scatti di Flavio di Renzo, i lavori pittorici di Andrea Gallot, le opere di Teti, tutti realizzati appositamente per la suggestiva location di

Perché nasce una nuova fiera d’arte contemporanea? Vorremo poter raccontare (un)fair senza nominare pandemia e lockdown, ma la storia di (un)fair rimane molto legata alla rivoluzione che l’inizio della pandemia ha portato nelle nostre vite: letteralmente da un momento all’altro siamo passati dal presenziare a eventi e vernissage affollati, all'essere confinati tra le mura di casa nostra. Ma lasciata ormai alle spalle l’epoca della

Perché (un)fair? Una nuova fiera d’arte contemporanea arriva a Milano ad Aprile 2022: l’abbiamo chiamata (un)fair. Un’ironica negazione del concetto tradizionale di fiera d’arte già dal nome, che fa riferimento al termine fair - in inglese, fiera – e naturalmente ad unfair, parola che porta con sé inevitabilmente una connotazione negativa, ma con l’obiettivo di ribaltarne il significato: non l’ennesima fiera d’arte contemporanea ma un